Auto sfonda il posto di blocco: 3 carabinieri travolti a Genova. Due le persone in fuga, è caccia all’uomo

Un’auto non si è fermata all’alt. I militari hanno esploso alcuni colpi di pistola. Due persone in fuga: è caccia all’uomo

Genova, investiti 3 carabinieri: auto non si ferma all’alt

Momenti di tensione sull’autostrada Genova-Pegli. Tre militari dell’Arma dei Carabinieri sono rimasti feriti dopo essere stati investiti da un’auto che non si è fermata dopo l’alt.

Secondo le prime ricostruzioni i tre militari avrebbero sparato alcuni colpi di pistola quando si sono resi conto che il mezzo non si sarebbe fermato. Dopo l’impatto con i carabinieri, le persone che si trovavano a bordo dell’auto si sono date alla fuga a piedi. L’episodio si è verificato a pochi passi dall’uscita che porta al centro tecnico del Genoa. Al punto che gli stessi giocatori del Genoa hanno bloccato l’allenamento dopo aver sentito gli spari. Tra i tre militari feriti cìè anche una donna che immediatamente è stata trasportata, come ricorda “Genova Quotidiana”, d’urgenza in ospedale dal 118. Altri carabinieri giunti sul posto hanno immediatamente verificato lo stato del veicolo che ha sfondato il posto di blocco: l’auto risulta rubata. Adesso in tutte le zone che sono vicine al luogo dell’incidente sono stati predisposti nuovi posti di blocco. È scattata di fatto la caccia all’uomo. A quanto pare l’uomo al volante dell’auto avrebbe in un primo momento finto una frenata. Poi ha deciso di accelerare e ha colpito i tre militari.


Commenti Facebook