Euro-bomba sul Milan, peggio di così non si può. Indiscrezione: mazzata ai cinesi, futuro da buttare

Milan, indiscrezione di Marca: “Rossoneri a rischio esclusione dalle coppe europee”

L’indiscrezione arriva dal quotidiano sportivo spagnolo “Marca”. Secondo il quale il Milan rischia l’esclusione dalle coppe europee per la stagione 2018-2019. Ora, qualcuno potrebbe anche ironizzare che tanto il Milan alle coppe europee (compresa Europa League) non ci arriverà al termine di questa fin qui fallimentare stagione. Ma il punto è che la misura sarebbe la conseguenza del respingimento da parte della Uefa del Voluntary Agreement presentato dalla società rossonera per rientrare nei parametri del fair play finanziario nonostante i debiti per il passaggio di proprietà e l’ingente spesa per la campagna acquisti estiva. Che include anche uno stop (o paletti molto severi) alla campagna di calciomercato della prossima estate.

“Le argomentazioni e le carte presentate dalla società non hanno convinto gli esperti della federazione continentale e ora il Milan, in attesa che si pronunci il comitato di disciplina, teme una sanzione che potrebbe significare l’esclusione dalle coppe europee” scrive Marca.

Il successo del progetto sportivo-finanziario cinese è stato fin da subito legato a risultati a breve termine della squadra, che nelle aspettative dei nuovi proprietari, nella stagione in corso avrebbe dovuto andare parecchio lontano in Europa League e approdare a un posto in Champions per la prossima stagione. Visto come sta andando, l‘ad Marco Fassone e compagnia hanno già presentato ipotesi di rientro dai debiti più prudenti di quelle formulate a giugno, ossia stime che non prevedono mla partecipazione alla Champions League 2018-2019. Ma per la Uefa il rischio di sforare i parametri resterebbe comunque ancora troppo alto.

Commenti Facebook