La Lucarelli sputtana Hunziker e la Bongiorno? Finisce male: così vogliono rovinare Selvaggia

All’avvocato Giulia Bongiorno è bastato candidarsi con la Lega di Matteo Salviniper diventare bersaglio del veleno di Selvaggia Lucarelli. Dalle pagine del Fatto quotidiano, l’opinionista tv ha dedicato un intero articolo su un presunto disservizio relativo al numero verde dell’associazione Doppia difesa onlus che l’avvocato ha fondato con Michelle Hunziker a sostegno delle donne vittime di violenza. La Lucarelli ha riportato alcune testimonianze di sue amiche che non avrebbero mai ricevuto risposta dall’associazione, se non questa mattina dopo la pubblicazione del suo articolo sul Fatto.

IL DURO COMMENTO SULLA VICENDA DI NICOLA PORRO (VIDEO)

L’associazione della Bongiorno e la Hunziker ha deciso di querelare la Lucarelli, ritenendo l’articolo diffamatorio: “Da dieci anni combattiamo contro la violenza sulle donne – scrivono le due fondatrici sulla pagina Facebook della onlus – attraverso un’attività di sostegno alle vittime (consulenza legale e psicologica, assistenza legale e psicologica, comunicazione). Crediamo così intensamente in questa battaglia da aver anche finanziato personalmente la fondazione Doppia Difesa onlus, da noi creata nel 2007. L’attacco sulle pagine del Fatto quotidianoè gravissimo – aggiungono – perché fornisce informazioni false che potrebbero scoraggiare altre vittime di violenza dal rivolgersi alla nostra fondazione. Abbiamo pertanto deciso di presentare querela e porteremo come testimoni tutte le donne che abbiamo aiutato in questi anni e che stiamo aiutando in queste ore”.

Commenti Facebook
Loading...